The Resurrection of Asia

The Resurrection of Asia

Millennium Post | 25 March 2019

By Kavya Dubey 

Parag Khanna speaks to Kavya Dubey about the crystallization of Asia as a whole greater than the sum of its parts. Asia is the formidable stretch from the Mediterranean and the Red Seas across two-thirds of the Eurasian continent to the Pacific Ocean – encompassing fifty-three countries and close to five billion people – of which, only 1.5 billion are Chinese.

Read More
Understanding the 'Asianization of Asia'

Understanding the 'Asianization of Asia'

EastWest Institute | 15 March 2019

Dr. Parag Khanna joins Ambassador Cameron Munter to discuss The Future is Asian. Contrary to popular belief, Dr. Khanna observes that “The most significant megatrend of the 21st century is not the rise of China; it’s the Asianization of Asia.” He further notes that “The trade war accelerates Asia’s own self-sufficiency and even to some degree its decoupling in many areas of trade from us, and that’s obviously bad news for our (U.S.) exporters.”

Read More
È come la nascita delle Nazioni Unite, solo che stavolta la guida sarà asiatica

È come la nascita delle Nazioni Unite, solo che stavolta la guida sarà asiatica

Il Fatto Quotidiano | 13 March 2019

Quando nel 2100 ripenseremo all’anno in cui è stata posta la pietra angolare di un nuovo ordine mondiale a trazione asiatica, sarà il 2017. Nel maggio di quell’anno, sessantotto Paesi che comprendono i due terzi della popolazione e la metà del Pil mondiale si sono riuniti a Pechino per il primo vertice della Belt and Road initiative. Per capire cosa sta succedendo a proposito della "Via della Seta", dovete leggere il nuovo libro di Parag Khanna, Il secolo asiatico. 

Read More
Il secolo dell'Asia trasformerà il mondo

Il secolo dell'Asia trasformerà il mondo

Il Messaggero | 11 March 2019

Khanna descrive una regione multipolare con molte civiltà, che si evolvono perlopiù indipendentemente dalle politiche occidentali, ma sono in grado di coesistere costruttivamente le une con le altre. L'autore prospetta il ruolo della cina, che non sarà quello di egemone asiatico o globale, ma di ancora orientale del megasistema asiatico ed euraiatico.

Read More